10/04/2019 Mobilità- La Fgu chiede una proroga dei termini di chiusura delle funzioni

La richiesta avanzata per consentire l’inserimento degli ulteriori posti resi disponibili dai pensionamenti

 

Mobilità, la FGU chiede al MIUR una proroga dei terminimercoledì 10 aprile 2019
Prorogare i termini di pubblicazione dei movimenti del personale docente per consentire l’inserimento degli ulteriori posti resi disponibili dai pensionamenti. A chiederlo al Miur è la Federazione Gilda Unams il cui Esecutivo si è riunito questa mattina a Roma.

“A causa del protrarsi delle operazioni di pensionamento dovute a Quota 100, – spiega la FGU – molte cattedre rischiano di restare scoperte e di essere assegnate con supplenze annuali ad attività scolastiche ormai iniziate, a discapito della continuità didattica. Per poter includere nella mobilità anche i posti lasciati liberi dai pensionamenti, e rispettare anche termini di legge che stabiliscono l’assegnazione per il 50% attraverso trasferimenti e 50% con immissioni in ruolo, è necessario, dunque, che il Miur accolga la nostra richiesta e intervenga con una proroga”.

Roma, 10 aprile 2019
UFFICIO STAMPA GILDA INSEG
Condividi
Share

Sezioni…

REGIONALIZZAZIONE DELLA SCUOLA - Cosa ne pensano i politici

REGIONALIZZAZIONE: GLI SCENARI PER LA SCUOLA - CONVEGNO NAZIONALE IN DIRETTA STREAMING

Farnesina

________________


________________

Switch to mobile version