16/05/2020 Comunicati-Protocollo sanitario esami di stato, nessuna garanzia per i lavoratori della scuola

Il protocollo predisposto dal CTS è ambiguo e per niente stringente

Corre l’obbligo precisare  che la Gilda non condivide affatto il protocollo sanitario previsto per gli Esami di stato. Il protocollo è ambiguo e per niente prescrittivo e non dà alcuna garanzia di sicurezza ai lavoratori della scuola. Riteniamo poi assurdo l’annuncio di un corso di formazione sulla sicurezza da parte della Croce Rossa italiana rivolto ai docenti.  Lunedì siamo stati convocati al Ministero e daremo battaglia , non è possibile accettare un protocollo che mette a rischio la salute di tutta la comunità educante: docenti, personale ATA, studenti, genitori e dirigenti scolastici. Evidenziamo ,inoltre , che non c’è stata alcuna proficua collaborazione con i Sindacati come ha affermato oggi la Ministra Azzolina. Il protocollo elaborato unicamente dal CTS ci è stato fornito solamente ieri e ne discuteremo lunedì. Pensavamo si trattasse di una bozza e non di una decisione ormai acclarata. Del resto questa Ministra si è contraddistinta sin dall’inizio del suo mandato per la poca considerazione nei confronti dei Sindacati.

La Coordinatrice provinciale Gilda degli Insegnanti

Antonietta Toraldo

Condividi
Share

Sezioni…

MOBILITÁ 2020 2021, ISTRUZIONI PER L'USO A CURA DI ANTONIETTA TORALDO

GILDA: WEB ASSEMBLEA INTERPROVINCIALE

Farnesina

________________


________________

Switch to mobile version